Welcome

 

 

 

 

 

 

 

 

ACCIAIERIE VALBRUNA  SCEGLIE LA STRANIERA. NOTIZIA  STRAORDINARIA:   KARIN KUIJT, CAPITANO E GUARDIA TITOLARE DELLA NAZIONALE OLANDESE CON LE SISTERS. 

Colpo del DS Grazioli che riesce a portare in Italia una big del Campionato Europeo. Punti, assist  e fantasia i colpi di Karin, leader in campo e vero testimonial del basket donne fuori .

E' sempre bello annunciare l'arrivo nel Campionato di una giocatrice che regala tecnica e spettacolo. Pallacanestro Bolzano  ha  cercato, nel corso degli anni,  Atlete che, oltre ad un ottimo tasso di classe, avessero un profilo umano tale da lasciare il segno. Così è successo con Nadia Mossong, Capitana del Lussenburgo, che per tre anni ha regalato su tutti i campi grandi prestazioni  e una classe nel comportamento con pochi eguali.  E successo anche con Ines Kerin, guardia nazionale Slovena, che ha deliziato nella passata stagione  amici ed avversari con le sue bombe da distanze siderali.

Con il nuovo Campionato alle porte  il compito del DS Grazioli di cercare una nuova straniera di qualità era quanto mai complesso. Difficile migliorare ciò che era molto buono. Ma questa volta l'arrivo a Bolzano è di quelli che non lasciano indifferenti.

 E' di poche ore fa la firma  dell'accordo con  il Capitano della Nazionale Olandese KARIN KUIJT,  guardia di 175 cm, nata a Katwijk  ( Olanda)  il 12 ottobre 1990.  Karin è la giocatrice più rappresentativa del basket donne olandese. La sua famiglia respira basket, quattro le sorelle, Karin, Ilse,Fleur e Sonja che militano  nella prima lega olandese. La forte Atleta arancione  ha giocato sempre in squadre della massima divisione, sia in Germania con Herner FC, uno dei team leader del principale Campionato tedesco, sia con numerosi Team olandesi  vincendo tanti  titoli nazionali  e partecipando alla Eurolegue .  La  guardia-play , a novembre 2019 ha concorso in maniera significativa al successo contro la Nazionale ungherese, successo che apre le porte alla Nazionale Olandese per raggiungere le finali del Campionato di Europa.   Karin Kuijt , oltre che essere una top player  , è anche una fortissima giocatrice di 3vs3 e con la propria Nazionale ha raggiunto il prestigioso bronzo europeo. In Olanda questa disciplina, come in altre parti del mondo, sta conoscendo una celebrità pari se non superiore alle partite classiche.

Karin Kuijt è una giocatrice che interpreta con disinvoltura due ruoli diversi: quello di guardia, con una  predisposizione al tiro da tre ed al gioco in 1c1 in penetrazione. In  Campionato viaggia con una media di 14 punti a gara e con percentuali molto interessanti  : tiri da 2 con il 48,5%, tiri da 3 con il 33,6%, tiri liberi con il  72,1% . Questi i dati nell'ultima stagione 2019-20.  Questi i numeri delle ultime 5 partite con la Nazionale : EWBL con i leoni arancioni: 5 partite: 14,8 ppm,  apg  9  , FT: 82,4%

 Anche nel ruolo di regista Karin ha pochi eguali. Nelle qualificazioni europee con la propria Nazionale ha raggiunto la media di ben9  assist a gara, dirigendo con personalità e fermezza le LOON LAIONS Arancioni.Giocatrice bidimensionale quindi, con un tasso di iniziativa e di fantasia che sicuramente appagherà gli appassionati del bel gioco e del gesto tecnico di qualità. 

Le prime parole di Karin Kuijt dopo la firma con Acciaierie Valbruna Bolzano :  " E' la mia prima esperienza lontano da casa, ma sono sicura con le Sisters di essere a casa.  Ho trovato un ambiente adatto alle mie caratteristiche e Persone che mi hanno messo a mio agio. La città è molto bella, penso che la stagione sarà interessante e ricca di soddisfazioni.  Ho appena terminato due settimane di allenamento con la mia Nazionale, adesso mi godo le vacanze e poi via con  mio primo Campionato Italiano. Tanti punti e tanti assist, questo  mi piace nel gioco  e questo cercherò di fare con Acciaierie Valbruna Bolzano. Sono una giocatrice offensiva, cercherò di segnare e far segnare."

Coach Sandro Pezzi: "  La notizia della scelta di Karin è stata per il Sisters Team  una grande gioia. Il DS Grazioli  è riuscito a portare a Bolzano una top player, una di quelle giocatrici che possono essere di ispirazione per le giovani del nostro vivaio e rappresentare un valore aggiunto per la squadra. Riceviamo in dote una ragazza esperta a livello internazionale, splendida come carattere e modesta nel modo di porsi,  grande realizzatrice e nel contempo  altruista e votata all'assist per le compagne.  Inutile negare che il suo arrivo può dare un  grande contributo per realizzare una squadra che lotti con convinzione per la permanenza nella Serie. Conto molto sull'effetto moltiplicatore delle Sue prestazioni , Lei fa punti e fa fare punti.  Sono molto contento, Karin  nella scorsa  a stagione era nel mirino di alcune squadre della Serie A1, ma questa volta siamo riusciti noi a convincerla  circa la bontà del basket italiano e della forza del nostro progetto "

Arrivo previsto a Bolzano per Karin Kuit il 31 agosto, dopo gli allenamenti della Nazionale olandese.

Welkom in Bolzano Karin. Beste wensen voor een geweldig seizoen met de Sisters

https://www.youtube.com/watch?v=FF-qCi8ZqKs

https://www.youtube.com/watch?v=8QMwwlkLTN0&feature=youtu.be

 

 

GRAZIE NADIA

Lo sport e la vita si intrecciano talvolta rapidi, altre volte con misurata lentezza,  per   regalare  immagini, emozioni , sentimenti  e malinconia.  Quella che ci ha pervaso quando, dopo tre anni splendidi, trascorsi con noi, ci hai aperto ll Tuo cuore, dicendo che forse era giunto il momento di interrompere un bellissimo sogno, quello della pallacanestro, per mettere a frutto le tue lauree, la tua conoscenza delle lingue e tutte le tue esperienze iniziando  un percorso professionale che Ti avrebbe riportato in Lussenburgo.  Abbiamo letto anche nel Tuo sguardo la preoccupazione di una figlia, sempre libera di girare il mondo, che si accorge che forse i genitori hanno bisogno di Lei. Per un momento  è sceso il silenzio nei nostri animi.  E poi dalla nostra mente sono sgorgati tanti stupendi ricordi. Il nostro primo incontro, le terribili tempeste di pioggia e grandine che arricchivano le gite che facevamo per conoscerci meglio, lo stupore dei primi allenamenti  nel vedere di quanta classe eri dotata. Sono passate altre immagini nelle nostre menti , provenienti dal  cuore. Il Tuo costante esempio, regalato a tutti noi , di che cosa vuol dire essere professioniste, il rispetto e l'amore per le compagne di squadra, la tenacia e la qualità dei Tuo lavoro in palestra. E poi tante bellissime partite, tanti sorrisi e qualche lacrima d'amore, sempre per  il Tuo gioco e per la Tua squadra. Ci hai regalato prestazioni memorabili, ma la cosa più bella che ci hai donato è stata la Tua amicizia. Quello passato non è stato un anno facile. In cuor Tuo volevi lasciare Bolzano con una bella festa, dopo aver vinto un Campionato del quale sei stata in assoluto la miglior giocatrice.  Non siamo riusciti ancora a fare un grande brindisi, a regalarci mille abbracci, a dirci quanto siamo legati. Ma questo Tu lo sai, come sai che nella storia della nostra piccola Società avrai sempre il posto che spetta a coloro che con classe, rispetto, lavoro e dedizione si sono guadagnate la stima e l'affetto di tutti.

Grazie Nadia per tutto quello che hai fatto per noi,  in bocca al lupo per un grande futuro.

SISTER PER SEMPRE

 

ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO:   ANCORA RINFORZI  DAL TRENTINO. ARRIVA EMMA BONVECCHIO

PALLACANESTRO BOLZANO CONTINUA AD ESSERE POLO DI ATTRAZIONE PER LE MIGLIORI GIOCATRICI DELLA REGIONE IN VISTA DELLA SERIE A2

Prosegue l'inserimento  di giocatrici trentine nell'organico di Pallacanestro Bolzano che sta allestendo un roster idoneo al prossimo Campionato.  Dopo molte riconferme  ed i nuovi innesti della guardia Piermattei e dell'ala pivot Villarini, entrambe con buona esperienza di A2, nuova iniziativa di mercato giostrata dal DS Grazioli.

Firma con le   Sisters  ANNA BONVECCHIO, 1996, ALA, nella scorsa stagione in forza alla Cestistica Rivana.

Anna muove i primi passi  nello sport  con Arcobaleno Minibasket di Villazzano (TN).  A 16 anni viene inserita in un progetto che consorzia tre Società trentine ( Rovereto, Avio e Riva del Garda) disputando numerosi campionati di serie B con la Cestistica Rivana. La militanza con i colori biancoazzurri viene interrotta nella stagione 2014-2015, nella quale Emma viene ingaggiata da Bull Latina in A3 . Unisce  ad un impiego importante in prima squadra  la presenza  con la  Under 19 laziale ,  che  raggiunge le finali nazionali. Dopo l'esperienza di Latina  Bonvecchio torna a Riva del Garda e continua ad essere bandiera del team lacustre, brillando per doti realizzative e per attaccamento alla maglia.  Partecipa a tre finali Nazionali giovanili ( U15, U17, U 19) ed a numerosi raduni delle nazionali giovanili. 

Questa stagione segna per Bonvecchio la ricerca di nuovi stimoli. La chiamata di Pallacanestro Bolzano giunge puntuale per aprire alla forte ala i campi della serie maggiore e probabilmente per riservarle un impiego in campo non emergenziale  (4) , ma più calzante per le sue caratteristiche  (3). Quindi giocatrice esterna  con la possibilità di esprimere completamente  il potenziale di tiro, di 1c1, di contropiedista e di fantasista all'interno delle trame del futuro  gioco bolzanino.

Le prime parole di Emma dopo l'accordo con Acciaierie Valbruna Bolzano: "  Ho affrontato un passo importante della mia carriera di giocatrice.  Dopo molti bellissimi anni trascorsi a difendere i colori della Cestistica Rivana , anni nei quali ho ricevuto molto ed ho dato tutta me stessa, ho realizzato di avere ancora un  potenziale inespresso. Ho voluto sfidare me stessa, uscire dalle cose note ed affrontare una realtà molto competitiva, dove dovrò lottare per i minuti in campo  e nella quale mi confronterò con giocatrici di grande qualità. So di avere mezzi tecnici buoni, cercherò di farli diventare ottimi. Questa la sfida."

Dice di Lei Coach  Sandro Pezzi: "  Emma Bonvecchio è una giocatrice con grandi movimenti di 1c1. Ha fantasia, creatività, estro, potenza.  Abbiamo giocato molte volte  contro di Lei, penso che valorizzata  nel ruolo a Lei più adatto, possa far crescere le sue prestazioni e di conseguenza anche l'autostima tecnica.  Emma potrebbe essere una rivelazione del Campionato. Per fare questo deve livellare verso l'alto le performances ed  eliminare le curve in negativo che talvolta caratterizzano alcune sue prestazioni. Arriva a Bolzano in un momento nel quale unisce la freschezza della gioventù ed una buona esperienza maturata sui difficili campi del Veneto. Ha una interessante opportunità che sicuramente saprà cogliere "

Benvenuta tra le Sisters Emma.

 

 

 

ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO:  E' IL TRENTINO  LA NUOVA DIMENSIONE

RINFORZO  PER LA NUOVA STAGIONE IN A2, ARRIVA GIULIA PIERMATTEI .  LE SISTERS DIVENTANO  IL PUNTO DI  RIFERIMENTO PER IL BASKET  DONNE  IN REGIONE.

Per Pallacanestro Bolzano il  2020 , oltre all'ammissione alla serie A2, segna anche l'inizio i di un nuovo progetto. Quello di diventare un punto di riferimento centrale per il basket donne Regionale, riunendo molte delle migliori giocatrici del Trentino Alto Adige nella Sisters Family.  Il progetto trova una immediata e importante conferma: 

GIULIA PIERMATTEI, guardia 27enne, forte di numerose esperienze in A2 e nelle scorse stagioni con la maglia della Cestistica Rivana,  nella prossima stagione vestirà la maglia di Acciaierie Valbruna Bolzano. La firma dell'accordo è avvenuta nella stupenda cornice del lago di Garda, nella  ospitale cornice dell'Hotel Brioni .

Giulia nasce cestisticamente a La Spezia, dove giovanissima prima disputa un campionato di serie B con Termo Carispe La Spezia e successivamente , sempre con la stessa casacca, tre stagioni in serie A2.  Poi importanti esperienze sempre in A2 a Genova ed a Savona. Nel 2015  il trasferimento a Riva del Garda e nel 2016  altro anno in serie A2 a Bolzano con il Basket Club. Nella stagione altoatesina  segna 181 punti e viene segnalata con 116 di valutazione.  Poi il ritorno a Riva del Garda dove ha i suoi sentimenti più cari e dove ha dato alla luce una splendida bimba, Nina, senza mai abbandonare l'attività cestistica e ponendosi come assoluto esempio di Atleta e di Mamma.

Immediata l'adesione di Giulia al progetto di Pallacanestro Bolzano: disputare un Campionato competitivo e riunire le migliori realtà della Regione.

Piermattei  è una guardia dalle ottime capacità tecniche e realizzative. Buoni i suoi bottini sia da tre (tira con il 28% dal perimetro) che con ottimi arresti in  sospensione da 2. Grinta e velocità in difesa sono altre doti peculiari della mancina ligure, che ritorna ad un Campionato maggiormente confacente al suo spessore tecnico.

Le prime parole di Piermattei: " Sono lieta di questa opportunità, vi ringrazio di avermi scelta e di aver creduto in me, non so cosa ci aspetterà in questa stagione ma non vedo l'ora di iniziare con il basket giocato e di conoscerVi."

Coach Pezzi: "  Parole  incisive  e ricche di significato.  Giulia è una Atleta che conosciamo bene per averla temuta ed affrontata  in varie occasioni. E' molto competitiva ed esigente con se stessa. Ha temperamento e voglia di vincere, sempre. Per le Sisters un apporto di esperienza e di concretezza . Sono sicuro che la costanza di agonismo   nell'interpretare il ruolo in campo sarà per noi un valore aggiunto".

Un caldo benvenuto alla nuova Sisters.

 

 

 

ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO,PRIMO COLPO DI

MERCATO, FIRMATA VILLARINI

Sottocanestro il primo rinforzo delle Sisters.  Tra breve nuovi

innesti.

 

In attesa della ormai prossima ufficialità relativa alla partecipazione al Campionato  di A2, dopo una grandissima stagione da capolista in serie B  nel difficilissimo e competitivo girone tri - regionale veneto- friuli-trentino alto adige  la Dirigenza bolzanina  inizia a delineare la squadra per la stagione 20/21.

Arrivano notizie certe riguardo alle riconferme del Capitano Alessandra Gottardi, bolzanina Doc e da sempre colonna portante di  Pallacanestro Bolzano e il rinnovo di Francesca Fabbricini, centro, che la scorsa stagione ha fatto valere tutti i suoi 188 cm in area, rivelandosi un elemento davvero importante per le Sisters

Ma le notizie di mercato non si fermano qui.

Con ufficialità possiamo comunicare l’ingaggio, trattato dal Direttore Sportivo Alessandro Grazioli di Chiara Villarini, centro di 187 cm,  nativa di Castiglion Fiorentino (AR). Chiara  muove i primi passi al vertice con Pallacanestro Femminile Umbertide (AI) , poi a Viareggio e con Alpo Verona (A2). Dopo la parentesi veronese viene ingaggiata dal Basket Club Bolzano (A2), dove per ben tre stagioni regala un grande contributo sia tecnico che umano, facendosi apprezzare per senso tattico e per intelligenza di gioco.  Ora l'importante scelta di rimanere a Bolzano cambiando casacca e  sposando il nuovo progetto di Acciaierie Valbruna . Chiara è pronta ad aprire un nuovo ciclo, in una città che  ama e nella quale ha deciso di passare gran parte della sua carriera sportiva.

Villarini ha sempre dimostrato di saper lavorare con tenacia e dedizione.  La sua carriera è stata rallentata da infortuni che non le hanno consentito di esprimere tutto il suo potenziale. Ora, con il ritorno ad una  condizione ottimale, Chiara potrebbe rivelarsi un importante grande acquisto per le Sisters 2020-21. Arriva alla Pallacanestro Bolzano in cerca di un completo rilancio,  pronta a lavorare sodo per ottenere risultati soddisfacenti per la squadra e per la sua carriera

Coach Sandro Pezzi  avrà quindi a disposizione due pedine importanti e tanti centimetri in area per bloccare le lunghe avversarie. 

 Le prime parole di Villarini: " Bolzano è una città ideale per chi ama lo sport. Ho deciso di continuare qui la mia bella esperienza.  Mi è piaciuto il progetto di Pallacanestro Bolzano, ho deciso di sposarlo  e spero di dedicare alle Sisters l'esperienza che ho maturato in questi anni di A2. Ho molta voglia di minuti in campo per ritrovare ritmo e prestazioni. Dopo l'infortunio che mi ha frenato, ho un forte desiderio di recuperare il tempo perduto"

Dice di Lei coach Pezzi : " ho avuto una sfortuna ed una fortuna. La prima è stata averla in A2 come avversaria nel derby: ottima giocatrice, pericolosa dal perimetro, precisa in difesa e tatticamente molto intelligente. La seconda è stata il piacere  di averla come ospite a Parma, nella partita  spareggio che ci proiettò in A2. Chiara, da grande sportiva, seppur  futura avversaria, fu la prima a complimentarsi con noi  ed a condividere la serata di gioia. Bei ricordi che rendono questo arrivo speciale. " Un augurio per Lei da parte di tutte le Sisters per un ottimo campionato.

 

 

 

 

ACCIAIERIE VALBRUNA: DOPO UN GRANDE CAMPIONATO  ATTESA PER RIPARTIRE IN  A2

INTANTO UNA IMPORTANTE NOTIZIA:  GANASSINI S.P.A., AZIENDA MILANESE LEADER IN ITALIA NEL SETTORE DELLA COSMESI FARMACOLOGICA  DIVENTA SPONSOR E PARTNER DELLE ATLETE BOLZANINE.  RILASTIL, BIOCLIN E KORFF ALCUNI DEI MARCHI PRODOTTI E COMMERCIALIZZATI IN EUROPA. PARTNERSHIP DI GRANDE IMPORTANZA  , SPORT  FEMMINILE VETTORE PRIVILEGIATO PER LE AZIENDE  CHE VOGLIONO RIPARTIRE CON ENTUSIASMO PONENDO LE BASI PER GRANDI SUCCESSI FUTURI.  

 

 

La stagione 2019-20 si è conclusa con Pallacanestro Bolzano Acciaierie Valbruna saldamente in testa al Campionato Triveneto di Serie B femminile. Il girone, considerato da tutti gli appassionati il più competitivo d'Italia, ha visto le bolzanine in testa  con  36 punti in classifica , 6 in più della seconda in lizza  Rovigo e con lo straordinario palmares di ben  18 incontri vinti sui 19 disputati .   Le cifre impressionanti  di questa stagione vittoriosa parlano di 1426 punti fatti e solo 970 subiti , con un gioco spumeggiante e spettacolare, che sicuramente ha divertito pubblico ed addetti ai lavori.

A girone presso che concluso  è giunta l'interruzione agonistica e lo sguardo di Atlete e Dirigenti è proiettato verso il futuro, sicuramente incerto ma anche ricco di opportunità. Molti profetizzano che nulla sarà come prima, la Società condivide questo giudizio e coglie l'opportunità pensando che potrebbe essere un nuovo brillante inizio. Il segnale è stato recepito da molti nel mondo del Basket e la Federazione Italiana Pallacanestro si è mossa con celerità comunicando alle Società consistenti tagli ai costi per favorire l'inizio della prossima stagione. Una mossa  apprezzata e sicuramente  primo importante passo nella direzione di un rilancio.

Pallacanestro Bolzano attende ora come verranno organizzati i prossimi Campionati. Il primo passo ufficiale, alla luce della classifica conseguita, è stato quello di mettersi a disposizione del Settore Agonistico Nazionale per partecipare al prossimo Campionato di serie A2. Il merito sportivo ed i risultati conseguiti nelle ultime stagioni sono un ottimo biglietto da visita per  una candidatura  che parla di una Società solida e ben organizzata.  Un passo ritenuto utile e necessario dalla Dirigenza  in un momento nel quale molte Società sono alle prese con scoramento e scarso entusiasmo e nel quale  è utile manifestare  la propria disponibilità e fiducia nel domani.  Le incognite al momento sono ancora diverse, sia organizzative che sanitarie. Ma la volontà del mondo sportivo è forte per reagire e tornare ad un futuro che deve essere migliore del passato.

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

Ultime news

CLASSIFICA 2019/20

Scritto il 07/09/2017, 15:23
classifica      CLASSIFICA FINALE DEL CAMPIONATO 2019-2020 1 VALBRUNA Bolzano 36 19 18 1 1426 970 2 SOLMEC Rovigo 30 19 15 4 1116 949 3 FUTUROSA TRIESTE 28 19 14 5 1061 937 4 CB STAMPI Treviso 26 19 13 6 1204 917 5 SOLUZIONI AMIANTO Venezia 22 19 11 8 1103 1124 6 PIETRIBIASI Marano 20 18 10 8 1156 1029 7 BK MONTECCHIO MAGG. 20 19 10 9 1146 1097 8 SITEL PFM Mestre 18 19 9 10 1182 1107 9 POL....

GOSSIP

Scritto il 15/10/2016, 23:14
difesa-ermetica-pallbz-spegne-ginnastica-triestina        LATEST NEWS & GOSSIP

ULTIME NOTIZIE

Scritto il 28/08/2016, 11:25
pallacanestro-bolzano-cantiere-aperto-con-target-un-campionato-frizzante    NUOVA IMPORTANTE CONFERMA PER LE SISTERS: FRANCESCA FABBRICINI CON LE SISTERS ANCHE NEL 2021 Il giovane centro  ha conquistato compagne di squadra e staff tecnico per passione, simpatia e grande umanità. I progressi tecnici durante la stagione sono stati costanti, imponendo Francesca come il miglior centro del Girone Triveneto. Anche nella nuova stagione Francesca presidierà il centro area  bolzanino, scontrandosi probabilmente con molti centri stranieri. Per "FRA"  un bel menu'....

Welcome

Scritto il 07/11/2013, 10:28
news                ACCIAIERIE VALBRUNA  SCEGLIE LA STRANIERA. NOTIZIA  STRAORDINARIA:   KARIN KUIJT, CAPITANO E GUARDIA TITOLARE DELLA NAZIONALE OLANDESE CON LE SISTERS.  Colpo del DS Grazioli che riesce a portare in Italia una big del Campionato Europeo. Punti, assist  e fantasia i colpi di Karin, leader in campo e vero testimonial del basket donne fuori . E' sempre bello annunciare l'arrivo nel Campionato di una giocatrice che regala tecnica e spettacolo. Pallacanestro Bolzano  ha ...

Dove giochiamo

Le partite per la stagione 2019-2019 si svolgeranno presso:
il LICEO WALTER VON DER VOGELWEIDE - STIFTER
Via Armandio Diaz, 34 - ingresso Vicolo Wenter
39100 Bolzano

Rimani aggiornato sulle novità anche dalla nostra pagina Facebook ufficiale: 


Login Administrator