Welcome

 

 

 

PALLACANESTRO BOLZANO ACCIAIERIE VALBRUNA  62 

BASKET ROSA BZ   34 

 

Parziali:   15-4/6-6/23-14/18-10

Arbitri:  Maturilli e Carli

PALL. BOLZANO ACCIAIERIE VALBRUNA:  Corea, Bissaro 12, Zaman, Santimaria 15, Tomasi 9, Reganaz,Marcon, Brija 4, Atitieni 2, Mohr 7, Rrapi 13      All. Stanzani  aiuto  Tomasi

BASKET ROSA BOLZANO:  Pappalardo S. 4, Cortese, Piazzi, Di Stefano 6, Bedana 11, D'Ambrosio, Pappalardo V., Varsallova 4, Pathreider, Padovan, Anselmi, Brida 7   All.   Gastone

SISTERS CAMPIONI REGIONALI U14  CON  FINALISSIMA DA APPLAUSI.

PERFETTA L'INTERPRETAZIONE DELLA GARA DA PARTE DELLE RAGAZZE DI SERENA

STANZANI CHE BATTONO IL BASKET ROSA BOLZANO, AGGUERRITO RIVALE PER TUTTO

IL CAMPIONATO.

 

Al termine della partita il folto pubblico del Palamazzali ha tributato un lungo ed intenso applauso a questa bellissima   finale del Campionato Regionale U14 che è coinciso in un derby   avvincente e teso.  La tribuna sold out  ha più volte esultato  scandendo  il grido finale  "Sisters" " Sisters"  , suggellando la grande partita disputata dalle ragazze di Serena Stanzani, per l'occasione Coach vincente dopo tanti anni come straordinaria giocatrice.

La finalissima è arrivata  dopo un Campionato Regionale appassionante, nel quale le due squadre attrici di questo evento finale si erano già affrontate due volte, conquistando una vittoria ciascuna.  L'attesa quindi per questa finalissima era molto alta, confermata dalla presenza in tribuna del Presidente della FIP Regionale Pederzolli, di molti scout di squadre blasonate e di rappresentanti del Settore Squadre Nazionali. Questo a testimoniare quanto intenso e qualificato sia stato il lavoro svolto da queste due  Società per quanto concerne la promozione dello sport nella nostra città. La palla a due segna l'inizio di una partita in cui le giovani riversano tutto il loro entusiasmo e la loro voglia di vincere. L'emozione è tanta, come la correttezza delle giocatrici in campo, ben dirette da due giovani Arbitri che hanno vigilato sullo sviluppo del gioco.  Serena Stanzani ha preparato benissimo la partita puntando sulla velocità e sul contropiede. L'inizio delle Sisters  è travolgente ed il primo quarto termina 15 a 4, lasciando perplessa  la panchina del Basket Rosa, animata dal vulcanico coach Gastone.  Il secondo quarto conferma tante iniziative a canestro  di Pallacanestro Bolzano, non sempre premiate dalla precisione nelle conclusioni  e le avversarie del Rosa  contengono lo svantaggio, pareggiando il quarto 6a 6.  Il riposo lungo consente  al pubblico di tirare il fiato, mentre allenatori e atlete negli spogliatoi  affinano tattiche e si promettono impegno e concentrazione. Al ritorno in campo le Sisters non concedono tregua alle avversarie e nel terzo quarto piazzano un potente break ( 23-14) che indirizza in maniera decisa gli esiti della gara a proprio favore. Pallacanestro Bolzano  in contropiede taglia la difesa avversaria non concedendo possibilità di recupero o rimonta. L'ultimo quarto è logica prosecuzione del terzo, con il vantaggio Pallacanestro Bolzano che si dilata ulteriormente complice anche un comprensibile calo di tensione delle ragazze di Gastone, visibilmente deluse  dall'esito finale del match.  La sirena finale premia le vincitrici di Pallacanestro Bolzano che hanno interpretato  in maniera impeccabile la gara e eleva a protagoniste anche le ragazze del Basket Rosa, autrici di un ottimo Campionato e forse incolpevoli nel aver trovato una avversaria in grande serata. Partita "festa dello sport" con la speranza che  queste giovani Atlete continuino con entusiasmo a calcare i parquet, mantenendo viva la tradizione che vede il basket femminile sport di squadra  leader  a Bolzano.

Tutte le ragazze hanno profuso grande impegno in campo, quindi lasciamo agli osservatori i giudizi tecnici sulle singole, mentre poniamo l'accento sull'impegno che entrambe le squadre hanno profuso  dimostrando coralità e gioco di squadre.

Coach Stanzani: " Le mie ragazze hanno giocato una grande finale. Tutte hanno dato il loro contributo, difendendo come squadra, attaccando come squadra e mettendo in secondo piano le individualità.  Il gioco in velocità che hanno sviluppato è quello per il quale ci siamo allenate dall'inizio della stagione. Quindi grande soddisfazione nel vedere i progressi delle mie Atlete." 

Ora alcune delle Sisters  protagoniste  della finale  andranno a Jesolo  per la Finale Nazionale del Join The Game, recentemente da loro vinto in Regione. Una stagione ricca di soddisfazioni e di impegni per le ragazze di Serena Stanzani, coadiuvata nel progetto da Andrea Tomasi e Marco Andreasi ,  esperti educatori e tecnici che per tutta la stagione hanno supportato il Team nella cavalcata vincente.

 

 

CAROSELLO CARUGATE   68                                                  PALLACANESTRO BOLZANO ACCIAIERIE VALBRUNA  57        

parziali: 20-19/20-12/14-12/14-14

arbitri Galluzzo e Schiena

CAROSELLO CARUGATE:    Giulietti, Michelini,Possali, Usuelli, Diotti 10, Molnar 13, Maffenini 20, Gambarini 8, Fossati, Colombo 3, Albano 14  all. Cesari  TL   7/9

ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO  : Luppi, Mossong 16, Gottardi n.e., Rossi 8, Mingardo 11, Zanetti 10, Consorti 4, Hafner D. 4, Hafner Miriam 2, Egwoh 2,Rossetto    all. Pezzi   TL  7/11

 

BELLA GARA DI ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO , MA  CARUGATE VINCE TIRANDO MEGLIO. 

PARTITA DI FINE CAMPIONATO CON GIOCO PIACEVOLE E VELOCE. LE LOMBARDE PIU' PRECISE NELLE CONCLUSIONI.

Carosello Carugate ha chiuso un buon campionato davanti al suo pubblico, disputando una gara precisa ed ordinata, ben diversa da quella del turno infrasettimanale,  caratterizzato da una sonora sconfitta in quel di Varese. Acciaierie Valbruna Bolzano ha risposto con una prestazione altrettanto gagliarda, con il chiaro intento di contendere sino alla fine i due punti in palio. Ne è scaturita una gara viva e tecnicamente interessante, ricca di cambi di fronte e di azioni spettacolari, nella quale lo spettacolo è stato garantito da un giusto mix di buone individualità condito da due difese molto ben assestate. La gara è stata decisa dalla maggior precisione al tiro delle lombarde ( 47%)  contro il  35% di Bolzano. Per il resto le forze in campo si sono sostanzialmente equivalse, come in equilibrio è finito il duello tra le le due top scorer Mossong ( 16)  e Maffenini ( 20), la bolzanina 3° miglior realizzatrice del campionato, la lombarda brillante seconda dietro l'inafferrabile Iannucci di Albino. La palla a due iniziale vede per Carugate in campo il play Diotti, le guardie Mafennini e Gambarini, sotto canestro la lunga Molnar e l'ala Albano. Bolzano risponde con Hafner ed Egwoh sotto canestro, Zanetti e Mossong esterne e Rossi in regia. Il gioco è sin da subito piacevole e fluido, con giocate di pregio da parte di Zanetti che sguscia frequentemente a canestro e con la pronta risposta di Maffenini che mantiene l'equilibrio nel punteggio. Il primo quarto (20-19) gratifica il pubblico presente per la qualità delle giocate e numerosi sono gli applausi a scena aperta, nel clima di festa del Palazzetto di Carugate. Il secondo quarto vede un importante allungo delle padrone di casa, complice la difesa a zona  di Bolzano che per alcuni minuti si smarrisce. Sono 5 i canestri consecutivi delle padrone di casa che costringono Acciaierie Valbruna a rincorrere (32 a 19).   Nei due quarti finali ,  (14 a 12 il terzo e 14 a 14 il quarto) entrambe le squadre  gettano  in campo tutte le energie rimaste dopo una lunga stagione, Bolzano per rimontare e Carugate per mantenere il vantaggio.  Le padrone di casa non mollano nessuno dei 10 punti di vantaggio conquistati nel secondo quarto ed a  Bolzano, nonostante grinta e applicazione, non riesce l'aggancio. Alla fine un grande applauso del pubblico ha salutato le due squadre in campo. 

Per Carugate da segnalare l'ottima prova di Maffenini, incontenibile nelle proiezioni offensive e il dominio sotto canestro garantito da Molnar ( 13) ed Albano ( 14) che hanno vinto il duello contro Egwoh (2) e Consorti (4). Per Bolzano, oltre a Mossong (16) che ha confermato il suo ottimo campionato, menzione per le due guardie Zanetti (10)  e Mingardo ( 11)  in buona serata e per le due gemelle Hafner che hanno dato spessore ed intensità al gioco bolzanino.

Coach Pezzi: "  La partita è stata giocata da entrambe le squadre con molta determinazione. Ho ruotato tutte le mie Atlete per sfruttare una eventuale stanchezza di Carugate e sono soddisfatto dello spirito messo in campo dalle Sisters. Abbiamo avuto un blackout nel secondo quarto, quando ho provato a cambiare difesa per ingarbugliare le carte alle nostre avversarie. Ma Carugate ha risposto alla grande e ci siamo trovati a rincorrere.  Nel primo, terzo e ultimo quarto il punteggio è stato in equilibrio. Loro più precise di noi al tiro.

Ancora Coach Pezzi: " Terminiamo il Campionato con una decina di gare perse ai supplementari o con  pochissimi punti di distacco. Pur essendo neopromossi abbiamo reso difficile la vita a molte squadre e delle quattro  che retrocedono siamo quella con la miglior classifica, quindi con buone possibilità di essere riammessi alla serie. Abbiamo commesso alcuni errori che sono da imputare all'inesperienza ed alla scarsa abitudine al gioco fisico e veloce della serie. Ma nel girone di ritorno la squadra è cresciuta ed abbiamo lottato per la salvezza sino alla penultima gara. E' stata una bellissima esperienza, sarebbe bello ripeterla forti  di quanto abbiamo appreso nel nostro primo anno di serie A2. 

 

 

  

 

 

 

  

 

 

 

 

 

Ultime news

CLASSIFICA 2018-19

Scritto il 07/09/2017, 15:23
classifica         

PALLACANESTRO BOLZANO STORICA PROMOZIONE

Scritto il 15/10/2016, 23:14
difesa-ermetica-pallbz-spegne-ginnastica-triestina          PALLACANESTRO BOLZANO: STORICA PROMOZIONE IN A2 IL SOGNO, CULLATO PER TUTTO L'ANNO, E' DIVENTATO REALTA'.  NELLA FINALISSIMA DI RITORNO, DOPO AVER VINTO TRA LE MURA AMICHE ( 50-35) , LE SISTERS ESPUGNANO IL PALACITI DI PARMA ( 44-50) E VOLANO NELLA SERIE SUPERIORE. 32 INCONTRI DISPUTATI, 29 VITTORIE, 16 GARE CONSECUTIVE VINTE IN CASA I NUMERI DI UNA STAGIONE MAGICA. GRANDE FESTA A PARMA ED A BOLZANO. TIGERS PARMA                                    44 PALLACANESTRO BOLZANO         ...

ULTIME NOTIZIE

Scritto il 28/08/2016, 11:25
pallacanestro-bolzano-cantiere-aperto-con-target-un-campionato-frizzante     Ranking del Campionato  firmata basketinside.com Alpo Bk Villafranca     Impossibile non considerarla come la favorita principale. Perse Mancinelli e Cabrini, si riparte dalla certezza di una compagine che già ha ben figurato nello scorso campionato. Vinti i playoff del girone con un finale pirotecnico contro Costa Masnaga, la squadra veneta si è dovuta inchinare nella finalissima contro Faenza. Dal mercato due pedine di qualità come Pertile, in grado di spostare gli equilibri e Giulia...

Welcome

Scritto il 07/11/2013, 10:28
news      PALLACANESTRO BOLZANO ACCIAIERIE VALBRUNA  62  BASKET ROSA BZ   34    Parziali:   15-4/6-6/23-14/18-10 Arbitri:  Maturilli e Carli PALL. BOLZANO ACCIAIERIE VALBRUNA:  Corea, Bissaro 12, Zaman, Santimaria 15, Tomasi 9, Reganaz,Marcon, Brija 4, Atitieni 2, Mohr 7, Rrapi 13      All. Stanzani  aiuto  Tomasi BASKET ROSA BOLZANO:  Pappalardo S. 4, Cortese, Piazzi, Di Stefano 6, Bedana 11, D'Ambrosio, Pappalardo V., Varsallova 4, Pathreider, Padovan, Anselmi, Brida 7   All.  ...

Dove giochiamo

Le partite per la stagione 2019-2019 si svolgeranno presso:
il LICEO WALTER VON DER VOGELWEIDE - STIFTER
Via Armandio Diaz, 34 - ingresso Vicolo Wenter
39100 Bolzano

Rimani aggiornato sulle novità anche dalla nostra pagina Facebook ufficiale: 


Login Administrator